Come perdere 10Kg in 10 secondi! - Undertraining

Come perdere 10Kg in 10 secondi!

Finalmente potrai scoprire qual è il macchinario che ha creato tanto scalpore in questi giorni…
Come ti ho già accennato nel precedente articolo, non sono impazzito!
Perdere 10Kg in 10 secondi è possibile e ora voglio spiegarti come.Reputandoti una persona intelligente, so benissimo che tu non creda sia possibile perdere 10 kg di grasso in 10 secondi! Sono anche certo che avrai immaginato invece che, dietro al titolo provocatorio, ci fosse comunque qualcosa di molto interessante.
Infatti, hai ragione ;-)Inoltre, leggendo i nostri precedenti articoli, avrai scoperto che fisiologicamente si possono perdere “soltanto” 4-6 Kg di grasso in un mese ;-)Non li hai letti? Cosa aspetti? Qua sotto trovi i link per poterli visionare.Prova costume: Last call!!
-4kg di “ciccia” in un mese è possibile?
Sai correre come un Keniota o come un “idiota”?
Gli 8 segreti per correre come un KeniotaTornando a noi….
Sei sovrappeso e/o hai problemi articolari che t’impediscono di correre senza dolore o per pochissimo tempo? Bene, questo articolo è stato pensato apposta per te!

Se invece, sei un runner professionista o un appassionato della corsa, troverai comunque degli spunti interessanti per migliorare la tua performance o recuperare velocemente da un infortunio.

Oggi, voglio parlarti della storia di una mia cliente che per privacy chiamerò con un altro nome, Gianna.
Gianna, 65 anni, si allena con me da ormai più di 5 anni.
Purtroppo Gianna aveva sempre poca voglia di allenarsi e questo era dovuto al fatto che, a causa del sovrappeso, lamentava forti dolori alle ginocchia. Inoltre, Gianna era limitata nei movimenti da un’invalidante artrosi causata da valgismo (ginocchia a X).

In 5 anni di lavoro sono riuscito a farle fare di tutto ma gli esercizi per le gambe proprio non li reggeva e dovevo sempre inventarmi qualche strano stratagemma per poterla far allenare. Immagina quando le proposi di fare una corsa: un disastro! Sembrava una bambina che non vuole andare dal dentista!

Nei ricordi d’infanzia di Gianna c’è comunque sempre stata la corsa. Correre per lei ha significato libertà e indipendenza ma, vista la sua situazione, non riusciva a durare per più di 15 secondi senza poi avvertire dolore alle ginocchia. Quando il dolore non la attanagliava la durata della corsa era comunque inferiore ai 30 secondi a causa del suo peso che la faceva affaticare troppo rapidamente. Insomma, un circolo vizioso che portava Gianna a non vedere più la luce in fondo al tunnel.

Un giorno, decisi di farle provare un nuovo macchinario in grado di ridurre in pochissimo tempo il peso corporeo (i fatidici 10Kg in 10 secondi) e Gianna, dopo una grande diffidenza iniziale, si fidò di me. La sua diffidenza nacque dal fatto che le dissi: ”Oggi corriamo per 30 minuti”. Potete immaginare la sua resistenza per la continua paura di provare nuovamente dolore alle ginocchia dopo appena pochi istanti…

Secondo te come va a finire questa storia?

Bene, ti posso solo dire che Gianna ha corso per 40 minuti continui senza avere dolore e senza percepire il suo sovrappeso come una limitazione. Alla fine dell’allenamento aveva le lacrime agli occhi per l’emozione provata, che le ricordava gli anni quando da ragazzina correva spensierata con le sue amiche.

Da quel giorno in poi Gianna ha deciso di iniziare seriamente un percorso con noi fatto di alimentazione e allenamento specifico che l’ha portata oggi a non avere più dolori alle ginocchia e a eseguire esercizi ben al di sopra di quelli che riescono a fare la maggior parte delle persone della sua età.

Gianna oggi è una donna molto in forma, ha perso più di 10 Kg e non ha più dolori alle ginocchia. Corre senza problemi sul tapis roulant ed esegue esercizi di squat, affondi senza il minimo sforzo!

Vuoi finalmente scoprire qual è stato il macchinario miracoloso che ha cambiato la vita di Gianna?

Prosegui nella lettura dell’articolo redatto e non perderti il vantaggio che abbiamo riservato per te!

Eccoci qua, finalmente!

Il nome del miracoloso macchinario è……….. Alter-G (o treadmill antigravitazionale).
Non lasciarti spaventare dal nome, anche se può sembrare che questo macchinario arrivi direttamente dallo spazio (i primi modelli sono stati effettivamente progettati dalla NASA usando la tecnologia aereospaziale!) .

ALTER-G

L’Alter-G è un tapis rulant, a cui è stata applicato un involucro ermetico che al momento dell’utilizzo si gonfia d’aria; la tecnologia di pressurizzazione permette di regolare la forza di gravità, attraverso l’applicazione di un’uniforme e confortevole forza di sollevamento, e dunque di alleggerire il tuo peso all’interno dell’involucro fino all’80%. Immagina di pesare 100Kg, con l’Alter-G puoi arrivare fino al peso di soli 20Kg, è come correre sulla Luna!Alleggerendo il corpo fino all’80% del peso grazie alla variazione di pressione all’interno della camera d’aria, puoi correre e camminare a diverse velocità senza compromettere la biomeccanica del movimento, riducendo la forza di impatto a terra che in condizioni non normali (a seguito di una frattura agli arti inferiori, una distorsione al ginocchio, una tendinite o il sovrappeso) sarebbe impossibile da sostenere.
Poter correre, anche se in sovrappeso, inoltre permette una più veloce perdita di peso grazie al maggior consumo calorico rispetto alla camminata.Da quanto tempo non corri per il tuo sovrappeso? I dolori ad anche, ginocchia, caviglie, schiena non ti permettono di rivivere l’emozione della corsa?Con questo macchinario potrai tornare a correre senza più problemi!Guarda il VIDEO!Ho utilizzato personalmente l’Alter-G per recuperare un infortunio al ginocchio che non mi permetteva di correre da più di 10 anni.
Il dolore al ginocchio destro è sempre stato lancinante e ha limitato per molto tempo la mia capacità di allenarmi. Il primo approccio con questo strumento è stato entusiasmante: ho corso per 47 minuti togliendo “solo” il 20% del mio peso corporeo. Nessun dolore durante la corsa e nemmeno dopo, insomma, un uomo rinato.
Proseguendo con gli allenamenti con l’Alter-G ho migliorato la biomeccanica della corsa e oggi riesco a correre, anche se per poco tempo, sulla strada.Anche Mario è riuscito a correre senza più dolore, leggi la sua testimonianza!

Logo_footer   
     © 2016 Under Training Personal Training

Follow us: